Notte dei Ricercatori 2017

logo

La notte dei ricercatori torna ad Asti il 29 settembre per l’edizione 2017 con un fitto programma, in collaborazione con la Scuola di Biodiversità di Villa Paolina, Scienze sotto i campanili, Associazione Genitori Insieme, Centro di Educazione Ambientale di Villa Paolina, Parco Paleontologico Astigiano, Centro di Divulgazione Scientifica, Lipu sezione di Asti.

logo

Laboratori Scientifici

Dalle ore 9:30 alle 12:30 Presso ASTISS – Piazzale Fabrizio De Andrè, Asti.

Laboratori Scientifici a cura di LABS – Laboratori Astigiani per Bambini Scienziati

Per le scuole primarie e secondarie di primo grado: Ecologia fluviale, Fisica, Qualità dell’aria (quest’ultima a cura di ARPA Piemonte).

Per le scuole secondarie di secondo grado: AESA Torino (Aerospace Engineering Students’ Association) workshop su tema aerospaziale.

A tu per tu con lo scienziato – Incontro con Guido Saracco. Chimica Verde 2.0: come la Natura, meglio della Natura

Ore 9:30 – 10:00 – Presso  ASTISS – Piazzale Fabrizio De Andrè, Asti.

I cambiamenti climatici sono oramai una realtà largamente riconosciuta. La relazione del Prof. Saracco ci porterà a prendere atto della rivoluzione necessaria nei sistemi produttivi per l’avvento di una economia circolare e della ragionevole speranza che i progressi della scienza e della tecnologia ci portino a vincere questa battaglia nei prossimi decenni.

 

Scienza in piazza

dalle ore 18 presso Piazza San Secondo.

Scienza in Piazza: a tu per tu con i ricercatori. In collaborazione con: AESA Torino, ARPA Piemonte, Centro di Educazione Ambienteale WWF “Villa Paolina”, Istituto Penna, Museo Paleontologico, SUISM

 

Presso l’Oasi WWF di Valmanera e il Centro di Educazione Ambientale

di Villa Paolina, località Valmanera ASTI

 

Appassionati di ricerca: esempi di ricerca ‘amatoriale’ che si rivelano fondamentali per lo studio della biodiversità

Ore 19

Mario Filippa – Gruppo Micologico “Bresadola” di Asti

 

Cena presso il Centro di Educazione Ambientale

Ore 20:30

Cena vegetariana “Cena con i prodotti del Nuovo Mondo” presso il Centro di Educazione Ambientale, a cura di Quercus srls – Cena a buffet su prenotazione, costo 15 euro – 0141 470269

 

Insetti giganti del mondo

Ore 22:00

Mostra “Insetti giganti dal mondo”, allestita nel museo di Villa Paolina. Occasione per curiosi di tutte le età di vedere dal vivo mantidi, fasmidi ed altri insetti, all’interno di terrari che riproducono il loro ambiente naturale, a cura del CEA WWF Villa Paolina.

 

Museo di Villa Paolina

Ore 22:00

Visita del Museo di Villa Paolina e attività di animazione per i più piccoli con il laboratorio didattico “Il micromondo degli insetti”, a cura del CEA WWF Villa Paolina.

 

Osservazioni Astronomiche

Ore 22:00

Osservazione Astronomica con i telescopi del Gruppo Astrofili Astigiani “Beta Andromedae”, in collaborazione con il C.D.S. Centro di Divulgazione Scientifica dell’I.I.S.S. “G. Penna” di Asti.

 

Liberazione di rapaci notturni

Ore 22:00

Liberazione di rapaci notturni recuperati presso il CRAS di Tigliole, a cura della LIPU sezione di Asti.

 

NdR2017

facebooktwitter

Giornata delle Oasi e Bioblitz – sabato 20 e domenica 21 maggio – Oasi WWF Valmanera

La Giornata delle Oasi 2017 nell’Oasi di Valmanera ad Asti si arricchisce di un nuovo appuntamento. Grazie alla collaborazione di esperti e ricercatori con la Scuola di Biodiversità e l’Oasi Valmanera si terrà il primo bioblitz per il Piemonte. Il Bioblitz è un evento naturalistico aperto a tutti in cui i partecipanti potranno collaborare con ricercatori e scienziati per cercare e riconoscere gli animali, le piante e tutte le forme di vita che si possono incontrare nell’Oasi. Continua a leggere

facebooktwitter

SOSTENIBILITÀ: IMPARARE A VIVERE NEI LIMITI DELLA TERRA. CONFERENZA DI GIANFRANCO BOLOGNA

Ricordiamo l’appuntamento di Sabato 18 marzo 2017 alle ore 10, presso l’aula magna del Polo Universitario di Asti si svolgerà la terza giornata in ricordo dell’ing. Giuseppe Ratti, straordinaria figura di scienziato ed ambientalista astigiano.  Sarà presente Gianfranco Bologna, direttore scientifico del WWF-Italia, segretario generale della Fondazione Aurelio Peccei che terrà una conferenza dal titolo:  Sostenibilità: imparare a vivere nei limiti della Terra. Continua a leggere

facebooktwitter

Sostenibilità: imparare a vivere nei limiti della Terra. Conferenza di Gianfranco Bologna

Sabato 18 marzo 2017 alle ore 10, presso l’aula magna del Polo Universitario di Asti si svolgerà la terza giornata in ricordo dell’ing. Giuseppe Ratti, straordinaria figura di scienziato ed ambientalista astigiano.  Sarà presente Gianfranco Bologna, direttore scientifico del WWF-Italia, segretario generale della Fondazione Aurelio Peccei che terrà una conferenza dal titolo:  Sostenibilità: imparare a vivere nei limiti della Terra.

Conf_Bologna_primo avviso

facebooktwitter